CERCO SUBACQUEI
20062 Cassano d'Adda (Mi) info@imascubadiver.com
   
by Kitiara
il 29/05/2014
visto: 974 volte

Un pensiero, un ricordo e un caro affettuoso saluto. Perché, purtroppo, anche questa stagione inizia con diverse vicende tristi. Un momento di gioia e condivisione che si trasforma in tragedia. E così non dovrebbe essere; non dovrebbe accadere. Nulla possiamo contro quel che si chiami destino o sorte, ma tanto possiamo fare per tutelare noi e i chi, fuori dal  blu, ci aspetta, ci ama, ci attende.
Non sottovalutiamo mai le nostre condizioni fisiche. Facciamo visite di controllo, affidiamoci all’istinto che ci suggerisce magari “oggi non sono in forma, meglio rimandare l’immersione.” Applichiamo tutte le regole che abbiamo imparato, affidiamoci a strutture e diving seri, conseguiamo i brevetti presso associazioni e scuole sub altrettanto serie, che puntino realmente sulla formazione e non al solo numero di brevetti venduti. Non sfidiamo l’impossibile, perché non troveremo nessuna medaglia in quel caso. Dormiamo ore a sufficienza, idratiamoci, curiamo il corpo, la nostra macchina quasi perfetta, la quale giù nel blu, tuttavia, è nelle mani di attrezzature sofisticate e di regole fisiche ben precise.
Pare che a volte ciò non basti perchè la cronaca purtroppo ci racconta di persone estremamente responsabili ed esperte.. ma almeno tentiamo di fare il possibile.
Di nuovo un saluto a questo maggio triste, e ai sub che il destino si è portato via.. Martin, Beatrice, Furio..



In poche parole

I'm a Scuba Diver nasce dalla passione per lo sport subacqueo, da principio con un gruppo di amici, poi con la pubblicazione di una pagina facebook, e ora cerchiamo di coordinarci per organizzare uscite subacquee, regalare foto ed emozioni con i nostri racconti.