CERCO SUBACQUEI
20062 Cassano d'Adda (Mi) info@imascubadiver.com
   
by Dekorian IlSub
il 12/01/2015
visto: 1416 volte

Quanto spesso capita di vedere subacquei che prima di un'immersione, nell'intervallo di superfice, dopo una giornata passata in barca, si accendono avidamente una sigaretta.

Chi più chi meno, tutti sono informati sui rischi che il fumo di sigaretta arreca al nostro organismo, eppure non sono pochi gli istruttori, le guide che gustano la sigaretta "post immersione".

Io sono un fumatore, dico sono perchè ho smesso da un paio di giorni, ma sento che non sarà una cosa semplice smettere davvero di fumare, quindi non mi posso ancora arrogare il diritto del titolo di ex fumatore.
Informato sugli effetti negativi, ho sempre letto ogni sorta di articolo, di esperienza, le opinioni dei medici iberbarici (non che siano letture necessarie, ma fa piacere sapere che c'è qualcuno si occupa di te, come una categoria protetta, e probabilmente la stessa persona che scrive l'articolo sulla pericolosità del fumo è un fumatore a sua volta).

Il fumo fa male sia in acqua, sia fuori dall'acqua, ma in acqua di più. Nell'ultimo anno però ho cercato di far caso al numero di fumatori che hanno preso parte ai corsi, che mi hanno accompagnato nelle immersioni e devo ammettere che la tendenza è quella di incontrare sempre meno fumatori... che sia stata solo una mia impressione?



In poche parole

I'm a Scuba Diver nasce dalla passione per lo sport subacqueo, da principio con un gruppo di amici, poi con la pubblicazione di una pagina facebook, e ora cerchiamo di coordinarci per organizzare uscite subacquee, regalare foto ed emozioni con i nostri racconti.